A volte ci può volere un po 'come genitori per far obbedire i nostri figli al primo, senza dover ripetere così tanto quello che devono fare, ancora e ancora.

Molte volte questo genere di cose accade perché stiamo comunicando in modo errato. Faremo un esempio:
Quando vuoi che tuo figlio faccia qualcosa, ma gli dai diversi ordini contemporaneamente, prendi i giocattoli, poi lavati i denti, indossa il pigiama e vai a letto! Molto probabilmente, il bambino farà la prima o l'ultima cosa che ha sentito in base all'attenzione selettiva che ha o in base a ciò che gli si addice meglio.

Come dovremmo comunicare?
Innanzitutto, dobbiamo essere concreti e precisi quando parlano, devono essere detti esattamente in una parola, è tempo di lavarsi i denti!
Puoi anche dargli due opzioni, come, ad esempio, è tempo di lavarti i denti, vuoi lavarli con questo pennello o quello blu? È un modo per fargli vedere che sta prendendo la sua decisione, ma allo stesso tempo Il tempo ti sta obbedendo.
Essendo empatico e fermo, quando dai l'ordine è necessario guardarlo negli occhi e toccargli le mani, dicendogli cosa deve fare ricordandogli quanto sia positivo fare ciò che gli mandi, un esempio sarebbe, salvare i tuoi giocattoli in modo che la tua stanza appaia bello e ordinato, (con tono motivazionale), renderà consapevole il bambino che ci sono funzioni che devono essere eseguite perché gli apportano benefici positivi.
Se era ora di dormire e ti divertivi in ​​qualcosa di diverso, devi fargli capire, è ora di dormire e stai ancora giocando? Andiamo insieme per conservare i giocattoli che ti aiuto, ma devi ricordare che non è un'ora per giocare ma per andare a dormire. Quindi, con voce ferma, gli viene detto, ora se andiamo a dormire!

Avere un tempo specifico per ogni compito che devi fare, dormire, lavarti i denti, fare qualche attività manuale, leggere un libro, raccogliere giocattoli e aiutare a organizzare la tua stanza, queste abitudini possono essere infuse anche da quando sono bambini, si abitueranno e i più piccoli diventeranno molto più indipendenti.
Comunica in modo gestuale, i gesti e il movimento delle mani sono molto utili per loro di interpretare quando puoi essere arrabbiato o felice, quindi se dai un ordine per la prima volta, guarda la forma gestuale mentre comunichi, se sorridi e gli parli in un tono piacevole, probabilmente lo farà con piacere e forse capirà che obbedire può essere qualcosa di divertente.