Linee guida per i genitori. Cosa sono e come stabilirli correttamente nei bambini

Pubblicato il14/04/2020 1027
Amore0

 

L'educazione fa parte del processo di sviluppo dei bambini, aiuta ad affrontare le diverse difficoltà dell'ambiente che appare, a riconoscersi e ad avere strumenti per essere sempre più autonomi e con capacità di affrontare la vita.


Queste linee guida per i genitori non sono stabilite da alcun libro di ricette, sono definite con accordi che i genitori fanno, sulla base di una pianificazione dell'arrivo dei figli a casa, l'ideale è che siano armoniosamente e naturalmente incoraggiati e che siano applicato in spazi che potenziano il loro sviluppo in modo integrale.


Queste linee guida vengono generalmente apprese dai genitori dei genitori, ripetute di generazione in generazione, cercando di essere modificabili secondo i propri concetti o molte volte vengono di solito applicate senza alcuna modifica, in questo modo i comportamenti, gli atteggiamenti e gli hobby vengono solitamente trasmessi Persino comportamenti ritenuti adeguati lo sono, ma non lo sono. Anche le esigenze del contesto in cui operano i bambini hanno una grande influenza.


Affinché queste linee guida per genitori siano conformi alle esigenze dei più piccoli, è necessario tenere conto di quanto segue:
L'importanza del lavoro di squadra: il lavoro di squadra tra padre e madre è essenziale durante l'educazione, in modo che non vi siano contraddizioni negli ordini generati a casa, né alcun tipo di disconoscimento del padre o della madre. Pianificare o preparare alcuni script riguardanti l'educazione di ciò che è permesso e non, sui valori che saranno loro trasmessi, consente di dare maggiore responsabilità, fermezza ed efficacia ai processi che accompagneranno la formazione.


Supporto familiare: il supporto che deve essere generato nelle linee guida per i genitori, non deve dipendere solo dal padre e dalla madre, ma dall'ambiente in cui operano i bambini, coinvolgere membri della famiglia, come nonni e zii, per evitare di rifiutare un ordine o cambiare abitudini stabilite a casa, evitano anche comportamenti che possono portare al bambino azioni confuse, essendo chiari sul rispetto reciproco, poiché la critica dei membri della famiglia contro gli insegnamenti dei genitori non aiuta, ma indebolisce il lavoro dai genitori.


Autorità: i genitori all'interno dell'educazione devono esercitare un'autorità ferma ma affettiva, al fine di promuovere la fiducia e l'autonomia che portano allo sviluppo di una personalità sana, prima di tutto comprendendo il ruolo che ognuno occupa all'interno della famiglia. , il bambino deve capire che ci sono autorità che esercitano su di lui, nel rispetto, tolleranza e amore.


Il rapporto dei genitori con i loro figli non dovrebbe essere amico, poiché ciò confonderà solo il bambino e non capirà qual è la differenza tra genitori e figli, perderà l'autorità in base alle correzioni fornite. Questo non significa che non dovresti avere un rapporto di fiducia e vicinanza, ovviamente, non sta semplicemente portando il bambino a confondere i ruoli che i genitori svolgono come autorità. Le linee guida per i genitori dovrebbero essere il prodotto della riflessione, della flessibilità e della comprensione dei diversi comportamenti che i bambini hanno in base alle loro fasi.
Se i genitori assumono il loro compito con fermezza e responsabilità, la risposta dei più piccoli sarà come previsto, questo sulla base dell'esempio che ricevono dai loro genitori nel comportamento e nelle azioni, in cui i valori e le norme vengono implementati facilitando un adeguato sviluppo sociale e Relazionale dei bambini, influenzando il loro carattere e la formazione personale.

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi