La tecnologia nei bambini e i suoi effetti

Pubblicato il06/11/2018 1608
Amore0

La tecnologia è arrivata ad aiutarci in molti modi come un modo per rendere la vita molto più pratica, ma la cosa sfortunata è che negli ultimi anni si è scatenato nei bambini ed è che ogni giorno i dispositivi elettronici utilizzati dai genitori, i bambini li amano e li usano. Ma quali sono le cause e gli effetti che questo ha sui nostri figli? Può ferire o è utile per il loro sviluppo?

Tenendo conto della funzionalità dei telefoni cellulari e di tutta la tecnologia, molte volte pensiamo che non possa succedere nulla, ma secondo gli studi questo sta colpendo in modo allarmante il più piccolo, causando dipendenza e dipendenza dalla tecnologia sin da giovanissimo, sostituendo attività importanti per il suo sviluppo integrale trascorrendo ore davanti a uno schermo, che in eccesso genera variazioni nei loro apprendimenti, concentrazione e relazioni interpersonali, a poco a poco hanno perso la grazia verso l'esplorazione di nuovi posti e l'eccitazione di incontrare nuovi amici, diventando molto noiosi se non sei accompagnato da un telefono cellulare.

Le abitudini che si generano a casa spesso contribuiscono a far acquisire ai bambini le stesse abitudini dei genitori, non condividendo con i propri figli la possibilità di rivedere i social network lontano da una vera comunicazione, mentre vogliono attenzione, di solito è indifferente in risposta a queste reazioni, fare o incoraggiare i bambini a relazionarsi poco, essere più introversi e preferire stare da soli davanti a uno schermo.

Oltre a questo, la maggior parte delle volte abbiamo l'unica opzione, per calmare i bambini o tenerli tranquilli con il Tablet o il cellulare, limitandoli ad esprimere correttamente le loro emozioni, cercando di colmare sentimenti emotivi e vuoti con spazi tecnologici che li spingono a contare sempre di più sulla tecnologia.

Questa pratica converte i bambini tossicodipendenti anche a partire dai 2 anni di età, causando loro cattivi comportamenti e comportamenti negativi.

L'American Academy of Pediatrics raccomanda e avvisa i genitori in modo che i bambini non siano più di due ore con l'iPod o lo Smartphone nel corso della giornata, e molto meno quelli con meno di due anni, spiegano che, quando si sposta una chiave è solo usando il pollice e l'indice, consentendo ai bambini di usarlo a lungo ogni giorno, ottenere uno scarso sviluppo nei muscoli delle mani, presentando difficoltà in seguito a scrivere o svolgere alcune attività manuali.

È necessario chiarire che i bambini possono far parte della tecnologia finché è moderata, in base all'età e alla supervisione di un adulto, poiché i rischi prima dei social network e l'uso improprio di internet sono più alti ogni giorno.

Parte del processo in modo che i bambini fin dalla giovane età comprendano l'uso che deve essere fatto con i telefoni cellulari, chiarire che i telefoni sono di proprietà dei genitori, che c'è un uso limitato della tecnologia a casa e che è meglio giocare con i loro giocattoli e amici.

Foto di Jelleke Vanooteghem

Prodotti correlati

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi