È sbagliato far piangere il bambino?

Pubblicato il25/06/2020 1341
Amore0

Molte volte assumiamo che se teniamo i nostri bambini per troppo tempo li roviniamo. Coloro che non hanno sentito dire "meglio non portarli così tanto perché si abituano", "lasciali piangere in modo che non si affezionino così tanto a te" e sebbene questi miti provengano da molti anni fa, è stato dimostrato nel tempo che non ne hanno veracità

I neonati hanno un bisogno maggiore di rimanere carichi tra le braccia poiché è il modo più sicuro per adattarsi al loro ambiente. Questo adattamento automatico come "processo di esternalizzazione" si basa sulla dipendenza del bambino dalla madre quando nasce e sulla necessità di un costante contatto fisico, essendo questa una parte fondamentale dello sviluppo di abilità che gli consentono di promuovere la sua autonomia.

Secondo gli esperti, lasciare che i bambini piangano a lungo può portare a significativi disturbi emotivi. Di conseguenza, in giovane età possono manifestare sintomi di ansia, insicurezza, sfiducia o bassa autostima.

Quando un bisogno espresso dal bambino viene ignorato, un messaggio di indifferenza gli viene inviato, indipendentemente da ciò che senti o da come ti senti, lo traduce e lo interiorizza in questo modo. Ripercorrere i comportamenti appresi dalla ricerca di attenzione e dall'essere molto più dipendenti dai genitori.

Cosa devo fare quando il mio bambino piange?

1. Aiutalo: questa parola è usata perché sì, per loro è una richiesta di emergenza, "vieni ad aiutarmi", "ho bisogno di te". Guarda la storia di un amore e assecondalo.

2. Mantieni la calma: come genitori non dovremmo disperare, il pianto di un bambino può essere abbastanza angosciante, ma ricorda che percepisce le nostre emozioni e come ci sentiamo. Se abbiamo stress e angoscia, questi sentimenti saranno trasmessi al bambino, rendendo molto più difficile calmarlo.

3. Parla con lui: anche se sono piccoli, questo è ciò che diciamo loro, pronuncia parole con accenti caldi accompagnati da gesti di amore, gioia, questo contatto consente al bambino di conoscerti molto di più e la comunicazione tra i due è rafforzata.

4. Non lasciarlo piangere a lungo: la vicinanza costante è importante e soprattutto nei primi mesi, ricorda che il processo di attaccamento deve essere fondamentale come metodo sicuro per aiutare i bambini e come segno che i loro genitori saranno sempre lì prima di qualsiasi cosa che richiede.

5. Identificare i loro bisogni emotivi: conoscere ciò che ti chiedono è essenziale per gestire efficacemente l'assistenza all'infanzia.

Prodotti correlati

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi
Impostazioni dei cookie

Questo negozio richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e annunci pubblicitari. I cookie di terze parti per social media e a scopo pubblicitario vengono utilizzati per offrire funzionalità social e annunci pubblicitari personalizzati. Accetti i cookie e l'elaborazione dei dati personali interessati?

Cookie necessari
I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.
Nome del cookieProviderScopoScadenza
laravel_sessionjanabebe.comCookie utilizzato per identificare un'istanza di sessione per l'utente.1 giorno
PHP_SESSIDjanabebe.comQuesto cookie è nativo di PHP e consente ai siti Web di memorizzare dati di stato serializzati. Viene utilizzato per stabilire una sessione utente e per trasmettere i dati sullo stato tramite un cookie temporaneo, comunemente denominato cookie di sessione.Sessione
PrestaShop-#janabebe.comQuesto cookie aiuta a mantenere aperte le sessioni dell'utente mentre sta visitando un sito web e lo aiuta a effettuare ordini e molte altre operazioni come: data di aggiunta del cookie, lingua selezionata, valuta utilizzata, ultima categoria di prodotto visitata, prodotti visti per ultimi, identificazione del cliente, nome, nome, password crittografata, e-mail collegata all'account, identificazione del carrello.4800 ore
Cookie di marketing
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare i visitatori sui siti web. La finalità è quella di presentare annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi di maggior valore per editori e inserzionisti di terze parti.
Nome del cookieProviderScopoScadenza
ads/ga-audiencesGoogleQuesti cookie vengono utilizzati da Google AdWords per coinvolgere nuovamente i visitatori che potrebbero convertirsi in clienti in base al comportamento online del visitatore sui siti web.Sessione
Cadform.netUtilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie.30 giorni
IDEdoubleclick.netUtilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente.1 anno
NIDGoogleRegistra un ID univoco che identifica il dispositivo dell'utente che ritorna sul sito. L'ID viene utilizzato per pubblicità mirate.6 mesi
VISITOR_INFO1_LIVE youtube.comProva a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati.179 giorni
YSC youtube.comRegistra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente.Sessione
_fbpFacebookUtilizzato da Facebook per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.3 mesi
Cookie di preferenza
I cookie di preferenza consentono al sito web di memorizzare informazioni che ne influenzano il comportamento o l'aspetto, quali la lingua preferita o la località nella quale ti trovi.
Cookie di prestazione
Cookie utilizzati specificamente per raccogliere dati su come i visitatori utilizzano un sito web, quali pagine di un sito web vengono visitate più spesso o se ricevono messaggi di errore sulle pagine web. Questi cookie monitorano solo le prestazioni del sito mentre l'utente interagisce con esso. Questi cookie non raccolgono informazioni identificabili sui visitatori, il che significa che tutti i dati raccolti sono anonimi e utilizzati solo per migliorare la funzionalità di un sito web.
Cookie statistici
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Nome del cookieProviderScopoScadenza
collectGoogleViene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing.Sessione
r/collectGoogleViene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing.Sessione
_gaGoogleRegistra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.2 anni
_gatGoogleUtilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste1 giorno
_gat_gtag_UA_*GoogleUtilizzato per limitare la frequenza delle richieste.1 minuto
_gd#GoogleSi tratta di un cookie di sessione di Google Analytics utilizzato per generare dati statistici su come utilizzi il sito web che vengono rimossi quando chiudi il browser.Sessione
_gidGoogleRegistra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.1 giorno
Contenuto non disponibile