Cura del neonato

Pubblicato il15/10/2020 5374
Amore0


Un neonato ha bisogno di cure particolari a causa della vulnerabilità e fragilità con cui nasce, le sue ossa sono deboli e ha bisogno di un modo adeguato per trasportarle. Questa cura è particolarmente concentrata sul collo e sulla testa perché le sue ossa sono molto più morbide.


Le ossa craniche di un adulto sono rigide per proteggere il cervello da qualsiasi colpo, ma non nei bambini, le loro sono separate da spazi morbidi chiamati fontanelle. C'è la fontanella superiore, che si trova tra la fronte e la corona, e quella posteriore, che è tra la corona e la nuca, le fontanelle vengono rinforzate o chiuse tra i 12 ei 18 mesi, queste sono quelle che consentire una corretta crescita del cervello.


La testa di un neonato dovrebbe misurare circa 35 cm di circonferenza. Il controllo del collo e della testa è minimo, poiché i muscoli del collo non sono ancora sviluppati per sostenere il peso della testa, quindi è necessario che durante il trasporto sia adeguatamente supportato con l'avambraccio del caregiver a tal punto che la testa Il bambino rimane fermo e non si muove da un lato all'altro, non devono essere fatti movimenti bruschi e quando li si solleva da una superficie, la testa deve essere sostenuta dalla nuca per un maggiore sostegno.


La sicurezza del collo del bambino dovrebbe essere sempre presente quando si va a fare una passeggiata oa casa. L'aiuto del riduttore sarà molto pratico quando si tratterà di stare nel seggiolino auto, o nel passeggino, poiché sostiene la testa e il corpo per evitare ferite durante i movimenti che vengono effettuati. Si adatta molto bene alla silhouette del bambino, raccogliendo il corpo e la testa in modo stabile, permettendo la regolazione della testa in base all'altezza.


Le posture in cui è posto il bambino devono essere curate quando si sta a lungo su un lato, poiché questo tipo di posizioni prolungate può appiattire alcune zone della testa a causa della flessibilità che hanno le ossa, per questo motivo è consigliabile cambiare la postura prima di coricarsi.


I muscoli del collo, della schiena si rafforzeranno col tempo e con la sua crescita, dove potrà essere supportato con stimoli generati a casa in modo da acquisire forza, compattezza e controllo del proprio corpo.


Posizionarlo a faccia in giù per cercare di sollevare la testa rafforzerà i muscoli della colonna vertebrale e del collo per un migliore equilibrio.


Appoggiare la testa sulle spalle del caregiver ti aiuterà a rassodarti man mano che i muscoli acquisiscono forza. Allo stesso modo, appoggiare la schiena sulle ginocchia del caregiver e la testa sdraiata, sarà anche un buon modo per stimolarlo ad avere un maggiore controllo del collo, della testa, rafforzando la colonna vertebrale.

Prodotti correlati
Articoli correlati
Lascia un commento
Lasciare una risposta
Si prega di login per inviare un commento.
Chiudere
Clicca per altri prodotti.
Nessun prodotto è stato trovato.

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi