Come far muovere il bambino nella pancia

Pubblicato il24/07/2019 123643
Amore0

 

Durante la gravidanza, la più grande aspettativa di ogni madre è quella di poter sentire i movimenti del bambino mentre è nella pancia, essendo di grande emozione quando si rispondono ai diversi stimoli inviati.

La gravidanza è una fase della connessione madre-bambino, quindi è molto importante che la madre eviti agitazione o preoccupazione, le numerose attività rendono impossibile godersi la gravidanza nel migliore dei modi.

I bambini di solito iniziano i loro movimenti dalla settimana 13, che è "dove termina il loro processo embrionale e inizia il periodo fetale", in questa fase è molto difficile percepire i movimenti stessi, se c'è movimento è di solito percepisci di più come sensazioni inaspettate di formicolio, stomaco pesante, fame o gas intestinali. Il bambino può essere percepito solo dalla sedicesima o venticinquesima settimana, dove i suoi movimenti sono più frequenti, sentendolo con leggeri calci e movimenti improvvisi.

Esistono modi per percepire i movimenti e modi per far muovere il bambino, stimolando quegli aspetti che incoraggiano la reazione di benessere ed emozione di un bambino a sentire il contatto dei suoi genitori.

Il bambino di solito si muove quando ci sono cambiamenti nell'area interna del corpo della madre, specialmente dopo aver mangiato, quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano, rendendoli più irrequieti. Per questo motivo, se vuoi percepire il bambino, puoi bere acqua zuccherata o del cibo che contiene dolci per stimolare i tuoi movimenti.

Anche la madre, può generare spazi di rilassamento, sdraiata sulla schiena, respirare profondamente rilassarsi e concentrarsi e immaginare dove si trova il bambino, questo esercizio aiuta a percepire i minimi movimenti.

Le luci colorate, i suoni, i massaggi, la musica, parlare con loro, cantare con loro, saranno un buon modo per stimolare i loro movimenti poiché genereranno una motivazione emotiva e cognitiva che li porterà a reagire ed esprimersi attraverso i loro movimenti.

Va tenuto presente che nell'utero, anche il bambino dorme, questo rende i movimenti non così continui, è importante identificare i loro programmi di riposo.

Lo stress e la preoccupazione fanno sì che il bambino si nasconda e provi paura, quindi se c'è la preoccupazione di non sentirlo, l'unica cosa che lo farà spostare di meno, è meglio gestire la calma ed eseguire le procedure sopra menzionate. Allo stesso modo se il bambino non fa alcun movimento per un'intera giornata, è meglio consultare immediatamente il medico.

Prodotti correlati
JANABEBE
60,36 €
Sacco ideale per assicurare al tuo neonato il massimo confort.  Realizzato in soffice cotone transpirante di altissima qualità che assicura al tuo bambino una temperatura constante sia a casa che durante una...

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi