A che età posso sedere il mio bambino?

Pubblicato il20/07/2020 1145
Amore0




Questa domanda è molto comune nei genitori poiché tutti hanno bisogno di conoscere il momento giusto per incorporare il bambino per farlo sedere e quindi non influenzare il normale sviluppo del bambino. È importante capire che ciò non avviene dall'oggi al domani e che alcune abilità motorie devono essere sviluppate in anticipo per consentire al bambino di sedersi naturalmente.


Secondo i pediatri, lo sviluppo del bambino inizia dalla testa in giù, dove a poco a poco i muscoli del corpo si rafforzano man mano che cresce. Il processo per imparare a sedersi inizia da 4 mesi, in cui attraverso diversi cambiamenti corporei il corpo si prepara ad acquisire ciò che è necessario per il bambino a sedersi, come il passaggio dalla posizione capovolta a mini flessione, che è considerata la base dello sviluppo del bambino in modo che possa sedersi più tardi.


Da 5 a 6 mesi, il bambino ha più equilibrio e riesce a rimanere seduto più a lungo attraverso la posizione del treppiede (un termine usato quando il bambino mette le mani davanti a lui per riposare sul pavimento). A sette mesi è più equilibrato e riesce a rimanere seduto per alcuni secondi con le mani libere. È probabile che a 8 mesi sarai in grado di alzarti con le mani fino a quando non sarai seduto senza alcun aiuto e sicuramente starai lì con un buon equilibrio e una maggiore sostenibilità.


È importante non sedere con forza il bambino ma farlo solo quando è pronto, il bambino gli mostrerà che cerca di girarsi su un fianco per sostenere la sua mano e spingere verso l'alto, mostrerà anche più forza nella schiena e nella testa, terrà saldamente la testa e il collo ti terrà dritto quando lo prendi tra le braccia.


Se il bambino vuole sedersi, ma non sa ancora come, possono essere generati alcuni stimoli che gli consentono di aiutare, come:


-Quando sei sdraiato sulla schiena, mostragli un giocattolo per cercare di raggiungerlo, sarà eccellente rafforzare l'addome, i muscoli del collo e della schiena, anche se potrebbe non essere in grado di alzarsi, premendo per voler afferrare il suo giocattolo lo aiuterà per aumentare la forza muscolare.


- Stenderlo a pancia in giù con le mani appoggiate, sarà un buon stimolo per posizionare la testa in relazione al tronco acquisendo forza nei muscoli del collo e della schiena.


-Quando stai imparando a sederti, metti alcuni cuscini intorno a lui per sostenere il suo corpo, inizialmente potrebbe non farlo per molto tempo, ma con la pratica raggiungerà un equilibrio molto maggiore. I giocattoli saranno sempre una motivazione per il piccolo a voler spingere se stesso o rimanere seduto aumentando il tempo in posizione.


-Gli spazi di gioco gratuiti promuoveranno la capacità della tua mobilità, stare sulla schiena con le gambe in aria sarà una grande stimolazione per il bambino.


È importante dalla nascita prendersi cura specifica della schiena del bambino in modo che possano sedersi, gattonare e anche camminare.


-Quando lo porti nella sua culla, sdraiarlo senza cuscino.


-Quando lo carichi nella sciarpa, verifica che la schiena sia nella posizione corretta e che sia consentita la curvatura naturale della schiena, così come che la testa sia ben supportata durante i primi sei mesi di vita.


-Quando si carica, consente di posizionarlo in una posizione di rana, questo dovrebbe essere praticato durante i primi sei mesi di vita.


-Quando lo porti nel passeggino, prova nello stesso modo in cui è comodo, rispettando sempre la naturale curvatura della schiena del bambino.

Prodotti correlati

Impostazioni

Dal menu

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi